martedì, gennaio 22, 2008

Aggiornamento Lento da Overdose Videoludica

Sulla soglia dei 31 e con una famiglia da un semestre, quasi mi stupisco di come i videogame riescano a catturare ancora gran parte del mio tempo libero. Complici le killer application lanciate nell'ultimo periodo, mi ritrovo sempre più spesso a preferire il pad alla tastiera, con la conseguente perdita di costanza nell'aggiornamento di Enter the Crackhouse. Da una parte Gears of War ha trovato nuovo spazio grazie alla cooperazione online, dall'altra Mass Effect (a presto con la recensione) e Super Mario Galaxy hanno pressochè dominato le mie esigenze videoludiche dello scorso mese.

Un'Overdose Videoludica che spero comprendiate... e condividiate.

Undertow Gratuito, per Tutti i Membri di Xbox Live

Il Natale è ormai passato da un pezzo, ma tanti possessori di Xbox 360 hanno ancora vivi nella mente i problemi di connessione a Xbox Live nell'ultima settimana dell'anno scorso. Per scusarsi di quanto accaduto - oppure, come ha dichiarato Microsoft, per ringraziare gli utenti della fiducia accordata -, il gigante di Redmond offre a tutti gli iscritti al servizio Xbox Live il download gratuito di Undertow, l'interessante shoot'em up a scorrimento tratto dal portafoglio di Xbox Live Arcade.

Il "premio" sarà disponibile dal 23 al 27 Gennaio sia per i membri Gold, sia per i Silver. Qualcuno avrebbe preferito ricevere un titolo a scelta nel catalogo, o almeno avere una selezione di una manciata di giochi. In ogni caso, è sempre meglio di un pugno in un occhio, come si suol dire.

Riferimenti:
[Eurogamer: Free copy of Undertow for everyone]

domenica, gennaio 13, 2008

Mirror's Edge, Innovativo FPS

Digital Illusions, creatori della serie Battlefield, hanno in programma di rinnovare il panorama degli sparatutto in prima persona con Mirror's Edge, in cui lo sparatutto viene arricchito dagli elementi di free running. L'obiettivo dei programmatori è di eliminare le risibili barriere che spesso costringono gli FPS ad ambientazioni limitate offrendo al giocatore le abilità che avrebbe una persona vera. Niente più muri (visibili e non) oppure marciapiedi insormontabili!

Le premesse sono ottime e, dato il curriculum di Digital Illusions, non possiamo fare altro che tenere le dita incrociate.




Riferimenti:
[Games Radar: Mirror's Edge - first in-game screens]

Soul Calibur IV Incontra Star Wars

Il crossover è qualcosa che generalmente non mi affascina, fatta eccezione per la musica. A meno che non si tratti di universi comparabili, la brodaglia che ne risulta lascia spesso a desiderare in termini di coerenza. Anche quando si parla di un picchiaduro a incontri, la coerenza stilistica e contestuale ha a mio avviso molta importanza. Lo Spartan introdotto in Dead or Alive 4 sembrava messo nel mucchio con scarso riguardo per il carattere del personaggio, che strideva con tutti gli altri in tutti i sensi possibili. In Soul Calibur II, forse solo Heiachi nella versione PlayStation 2 aveva il suo perchè, lasciando a Spawn (Xbox) e Link (GameCube) a ruoli di meri cammei utili a ben poco.

Ma Namco non si dà per vinta: in Soul Calibur IV accarezza le fantasie dei milioni di appassionati di Star Wars portando Darth Vader/Lord Fener su PlayStation 3 e Yoda su Xbox 360. Ancora, la coerenza va a farsi benedire su più fronti. Quello artistico in primis - poichè i personaggi hanno una resa grafica completamente estranea allo stile fantasy/medioevale del gioco - e quello contestuale, poichè i personaggi creati da Lucas si troveranno privi della loro natura, costretti a piroettare a destra e a manca senza poter utilizzare la Forza.

Soul Calibur ha da tempo perso smalto, ma questa non è la strada giusta per riportarlo in auge. A meno che non vogliano trasformarlo in un nuovo Fighters' Megamix o Smash Bros...




Riferimenti:
[1up.com: Star Wars in Soul Calibur IV]

Resistance 2, 60 online, 8 in co-op

Insomniac Games ha rilasciato alcuni nuovi dettagli circa le modalità multiplayer di Resistance 2, seguito dello shooter apripista del lancio di PlayStation 3. Si parla di gioco online competitivo fra ben 60 giocatori e competitivo fra otto, un record in tutti i sensi. Allo stesso modo di Battlefield, anche in Resistance 2 vi sarà un sistema di classi fra cui scegliere, in modo da incrementare la componente strategica dela gioco. Naturalmente non mancano le promosse di un miglioramento grafico, del quale non abbiamo il minimo dubbio. Resistance 2 torna così sotto i riflettori in grande stile: bisognerà attendere solo fino a quest'autunno.

Riferimenti:
[GamersReports: Resistance 2 PS3 Info Revealed]

martedì, gennaio 08, 2008

Petizione Contro il Disegno di Legge n. 3014

Dalle chiacchiere si passa ai fatti. La Commissione Cultura della Camera sta esaminando il Disegno di Legge n. 3014 che prevede, nell'ampio argomento della tutela dei minori nella fruizione di film, videogiochi e internet, l'istituzione di un Comitato nazione con il compito di approvare la classificazione PEGI attribuita a livello europeo. L'Italia potrebbe divenire l'unico Paese europeo in cui vi sia un doppio controllo sulla classificazione, sfruttando un organo che, dato lo spauracchio che attualmente aleggia sull'argomento, potrebbe imporre veti e ritardi sul mercato videoludico. Nel peggiore dei casi, tale organo potrebbe ricondurci verso quell'antica pratica censorea che dovremmo aver superato ormai da anni, anche se nel testo della proposta si legge chiaramente che è proprio l'autoregolamentazione la via da seguire.

Il Comitato nazionale, secondo quanto scritto nel testo in esame, dovrebbe ricevere una copia del videogame 30 giorni prima della sua commercializzazione. In 10 giorni dovrebbe confermare la classificazione PEGI o, in caso contrario, rimandare la palla all'Autorità e richiedere una correzione della classificazione. Questo procedimento, la cui utilità è discutibile, può portare a facili ritardi sulla commercializzazione del titolo, ma non solo. Nel testo è riportato chiaramente che l'operato di tale Comitato non deve gravare sulle finanze dello Stato, il che significa che i vari publisher dovranno pagare per effettuare questo secondo, inutile controllo. Sarà poi l'utente finale a rimettere di tasca propria tale onere a causa di un incremento sul prezzo di vendita del prodotto?

Dalle chiacchiere ai fatti, ora è il nostro turno. Multiplayer.it sta promuovendo una petizione contro tale Disegno di Legge che, a mio avviso, è importante sottoscrivere. Abbandoniamo per un attimo il nostro giardino - è troppo facile affermare di non essere interessati in quanto ci sono gli importatori via internet, oppure perchè non si ha fiducia nelle petizioni - e proviamo a far sentire la nostra voce.

Clicca qui per firmare la petizione.

Il testo completo del disegno di legge è disponibile su questo indirizzo.

Grazie ad Andrea per il link